Contattaci al Numero Verde 800 910 241 hello@marketplace-mentor.com

      A partire da settembre 2018, Amazon ha rinominato tutte le sue funzionalità AMG, AMS e AAP con un nuovo nome: “Amazon Advertising“.

      La grande piattaforma pubblicitaria Amazon (AAP) è ora chiamata Amazon DSP.

      Che cos’è Amazon DSP?

      La piattaforma Amazon Demand-Side (disponibile tra i servizi di Amazon Advertising) consente agli inserzionisti di acquistare posizionamenti di annunci display e video a livello programmatic e di retargeting.

      Permette quindi agli inserzionisti di raggiungere, educare e coinvolgere i clienti dentro e fuori Amazon creando così una vera e propria alternativa al ben noto Google Ads.

      Possiamo quindi dire che l’offerta pubblicitaria di Amazon, ad oggi, offre due macro possibilità: la Console Pubblicitaria e Amazon DSP.

      Amazon DSP

      La prima ha un funzionamento PPC, la spesa pubblicitaria è legata al numero di click. La seconda ha un funzionamento PPV, ossia con pagamento in base alle impression.

      Puoi utilizzare Amazon DSP per raggiungere il pubblico su:
      • Sito Web di Amazon
      • Fire TV
      • IMDb
      • Freedive (IMDb Streaming) • Kindle
      • Applicazioni
      • Published Partner • Siti di terze parti

      Gli annunci Amazon DSP possono essere visualizzati in uno dei seguenti modi:
      • Annunci display desktop
      • Annunci banner mobili
      • Annunci Interstitial su Mobile • Annunci immagine e testo
      • Annunci video in-stream

      Chi può utilizzare Amazon DSP?

      Amazon DSP è disponibile per i marchi che vendono propri prodotti su Amazon (Vendor e Seller) o che vogliono promuoverli attraverso la piattaforma.

      Amazon DSP è una grande opportunità per i tuoi prodotti e per il tuo marchio, in particolare se le tue attività sono awareness-driven e quindi valuti la reach dei tuoi annunci prima dei ritorno sulle vendite.

      Il target di queste campagne potrebbe infatti es-sere un pubblico che è ancora lontano dall’idea dell’acquisto.

      Non per questo però, le campagne DSP non danno soddisfazione. La grande novità rivoluzionaria di questo tipo di soluzione pubblicitaria è racchiusa in un concetto molto semplice: Amazon Advertising può tracciare e targettizzare gli utenti in base ai loro acquisti.

      La rivoluzione sta qui: non sono solo interessati ad un certo tipo di prodotto ma lo hanno anche acquistato. Esistono due opzioni per la fruizione di questo servizio: gestione di Amazon e gestione Self Service (ESS).

      Che cos’è Enterprise Self Service (ESS)?

      ESS è il portale Enterprise Self Service di Amazon in cui agenzie come la nostra possono accede- re ad Amazon DSP, senza passare attraverso il team dei Servizi gestiti interni di Amazon.

      Come funziona Amazon DSP?

      Amazon DSP è una piattaforma pubblicitaria display programmatica, ovvero utilizza la tecnologia per acquistare e gestire nel modo più efficiente il tuo mix di pubblicità display e video

      Amazon DSP può essere quindi utilizzato per:

      Accrescere la conoscenza del marchio
      • Imbuto superiore, visibilità
      • Attirare l’attenzione sul tuo marchio

      Aumentare la considerazione
      • Imbuto centrale, impegno
      • Considera il tuo prodotto rispetto a un concorrente

      Promuovi gli acquisti
      • Imbuto basso, massima intenzione
      • Coinvolgi nuovamente i clienti per riconquistare la vendita.

      All’interno della piattaforma DSP due sono le principali strategie:
      1. Programmatic
      2. Retargeting

      1. Programmatic

      La sezione programmatic permette agli inserzionisti di targettizzare diverse segmenti di pubblico dentro e fuori Amazon.

      Per costruire le audience da targettizzare è possibile utilizzare dati forniti direttamente da Amazon “First. party data” grazie ai quali puoi avere una visione dettagliata delle abitudini di consumo degli utenti nelle piattaforme che fanno capo ad Amazon.

      È inoltre possibile targettizzare specifici segmenti di utenti.

      Ci sono tre principali categorie di segmenti utilizzabili per la profilazione del pubblico:

      • Segmenti di pubblico in-market
      Il pubblico in-market viene sfruttato per raggiungere i clienti che propensi ad effettuare un acquisto in base a un recente comportamento di ricerca o acquisto negli ultimi 30 giorni.

      • Lifestyle Audiences
      Il pubblico creato in base al lifestyle riflette ampi gruppi di interesse. Gli inserzionisti possono raggiungere il pubblico targettizzato in questo modo per far conoscere il loro marchio agli acquirenti che hanno acquistato regolarmente prodotti correlati nell’ultimo anno.

      • Demographic
      Il pubblico viene creato in base alle caratteristi- che demografiche come età, genere e localizzazione.
      Questi diversi segmenti possono essere sovrapposti così da creare il pubblico nel modo più preciso possibile.

      2. Il Retargeting

      I Brand possono utilizzare DSP per coinvolgere nuovamente gli utenti che, avendo già avuto un primo contatto con il prodotto/brand, hanno un’elevata intenzione di acquisto.

      Il retargeting può essere attuato grazie alle informazioni raccolte o attraverso un apposito pixel in- stallato sul proprio sito o con la visualizzazione di un determinato ASIN in Amazon.

      La piattaforma DSP permette di creare annunci e-commerce dinamici. Questa tipologia di annunci porta il targeting dei consumatori ad un livello ancor più alto, mostrando al tuo potenziale o restituendo al cliente una creatività pubblicitaria basata sul comportamento di acquisto passato.

      Ci sono svariate strategie di retargeting che si possono adottare per accrescere la brand awareness e le vendite:
      1. Carrelli abbandonati
      2. Cross selling
      3. Brand awareness
      4. Lancio nuovi prodotti
      5. Ri-acquisto

      Commenta l'articolo!

      About The Author

      Eleonora Calvi Parisetti

      Supporto Piccole e Medie Aziende ad aprire nuovi canali di vendita grazie al marketplace di Amazon. Impara dalla mia esperienza quotidiana su Amazon e scopri le migliori strategie per aprire i tuoi prodotti ad un mercato di 300 milioni di potenziali clienti.