Vendere vino su Amazon: tutte le regole che devi conoscere

vendere vino su amazon
Italia: Paese di salumi, formaggi e…vino! Ma qui parliamo di vendita su Amazon, non di cibo (purtroppo) e quindi ci dobbiamo chiedere: è possibile vendere vino su Amazon? Assolutamente: non solo è possibile, ma è anche un mercato florido! Secondo i dati del The Drink Business, Wine-searcher, il mercato del vino ha un valore totale di circa 250 €Mld e le vendite online valgono appena 5,5 €Mld (+600% dal 2006). Le vendite online infatti valgono ancora poco sul totale del venduto, con una penetrazione media dell’online sul totale del retail del 2,20%. Ma ci sono mercati come Regno Unito e Francia dove i valori sono molto più alti della media e dove il peso degli operatori online è aumentato significativamente negli ultimi anni. Ecco allora che diventa interessante parlare di vendita del vino online e, in particolare, della vendita attraverso l’immenso Marketplace che tutti conosciamo: Amazon.

In questo post ho raccolto tutte le regole e le informazioni da sapere per vendere vino su Amazon.

È possibile vendere alcolici su Amazon?

Si, certamente. Amazon permette la vendita di Birra; Vino e Alcolici, ponendo però particolari clausole. Innanzitutto bisogna precisare che la categoria Birra, vino e alcolici include articoli quali: Birra, vini frizzanti (champagne, Cava, Crémant, spumanti, sidro ecc.), vini fermi, spiriti e liquori di ogni gradazione. Vi sono due modi per vendere alcolici tramite Amazon:
  1. Amazon Vendor. È possibile accedere a questo servizio solamente tramite invito. Per riuscire ad ottenere questo invito è possibile contattare il servizio di assistenza Amazon, tramite la pagina Vendor Express. Fornendo una descrizione dettagliata della tua azienda e del tuo brand, la vostra richiesta verrà girata ai responsabili account e presa in considerazione. Non ti posso assicurare che la tua richiesta verrà accettata ma così potrai avere un primo contatto con un referente Amazon, il che è già un inizio positivo.
  2. Aprire un account Amazon Seller Pro gestendo internamente, ovvero a livello aziendale, la spedizione ai clienti finali.
La seconda soluzione è quella che ti permette di essere operativamente attivo nel minor tempo possibile; certo è che, diventare venditori Amazon Vendor permette di accedere a numerosi vantaggi, primo tra tutti quello di usufruire della spedizione prime. Tieni presente che è possibile vendere vino su Amazon solo nei cinque mercati europei: Amazon ha chiuso la sua piattaforma Amazon Wine in America nel 2017 a causa della complicata regolamentazione americana in materia di alcolici.

Che cosa mi serve per creare il mio account su Amazon?

La prima cosa fondamentale per cominciare a vendere con Amazon è un account venditore Pro. Ti serviranno poi alcuni documenti per completare il profilo venditore:
  • dati completi dell’azienda (tutti quelli contenuti, ad esempio, nella visura camerale);
  • documento di identità dei soci che detengono almeno il 20% del capitale;
  • carta di credito in corso di validità, sulla quale verranno addebitate tariffe e commissioni (le ricaricabili non sono accettate);
  • coordinate bancarie (IBAN) su cui ricevere i pagamenti;
  • licenza per la vendita di alcolici rilasciata dall’Agenzia delle Dogane;
  • una fattura commerciale recente in cui appaiono i prodotti alimentari;
  • codici a barre dei prodotti o delle immagini della bottiglia e dell’etichetta in cui sia ben visibile il marchio del vino.
Inoltre, Amazon ti richiederà una serie di documenti specifici per la vendita degli alcolici e che sono diversi a seconda del marketplace europeo in cui vuoi iniziare a vendere. Se non possiedi un codice a barre per il tuo prodotto, dovrai provvedere a registrare il tuo Brand nel Registro Marche Amazon. Puoi consultare la pagina qui.

Cosa devo fare per cominciare a vendere?

Il tuo account ora è attivo. È questo il momento di chiedere l’autorizzazione per la vendita di alcolici. Cliccando QUI, solo dopo aver creato il tuo account ed essendoti loggato, accederai direttamente alla pagina dove è possibile avanzare questa richiesta. Amazon in breve tempo ti contatterà chiedendoti le ultime informazioni per le verifiche finali e la conferma. Ora che il tuo account è davvero pronto non ti resta che caricare il tuo catalogo prodotti. Assicurati di procurarti tutte le informazioni possibili per descrivere al meglio il tuo vino; dovrai riuscire a trasmetterne il valore e la qualità attraverso le parole. Se hai deciso di aprire il tuo account, e quindi le tue vendite in tutti e 5 i canali europei, allora traduci correttamente e attentamente la descrizione del prodotto, sarà fondamentale per renderlo reperibile dagli utenti. A questo punto mancano solo le foto. Ti lascio qui il link dell’articolo che ho scritto proprio su tutte le caratteristiche che devono avere le immagini dei tuoi prodotti su Amazon. Ti consiglio vivamente di leggerlo prima di fare le foto per evitare di dover ricominciare tutto da capo dovendo magari eliminare le molte foto già fatte. Per quanto riguarda la spedizione, Amazon stabilisce che gli alcolici non possono essere inviati ad altri paesi attraverso la Logistica di Amazon. In Italia, tuttavia, birra e vino, a patto che siano prodotti in Italia, possono essere spediti utilizzando la Logistica di Amazon.

In quanto tempo sarò pronto per cominciare a vendere?

La maggior parte del lavoro dipende da te, maggiore sarà la tua organizzazione e capacità di organizzare tutte le informazioni minore sarà il tempo che impiegherai per creare l’account. La palla passa poi ad Amazon che, nella maggior parte dei casi, è ragionevolmente celere nel rispondere alle richieste dei Venditori. Saranno certo necessari almeno alcuni giorni per la verifica dei documenti.

Quanto mi costerà vendere?

L’iscrizione prevede un abbonamento mensile di 39€+IVA al mese (dopo il primo mese gratuito). Ad ogni vendita verrà applicato una commissione di segnalazione, tale percentuale è calcolata sul prezzo totale, quindi anche spedizione compresa e non varia al variare del prezzo del prodotto: nel caso di vino e birra la commissione è pari al 10% nei 5 canali europei. Amazon inoltre ricorda che devi provvedere autonomamente al pagamento delle accise e delle imposte dovute per la vendita di tali prodotti, nonché all’espletamento di tutte le formalità fiscali legate alla importazione, commercializzazione e detenzione di tali prodotti.

Sono semplici tutte queste operazioni così come sembra? 

Mi spiace ammetterlo ma no, non è detto che la cosa sarà così semplice come sembra, dovrai prestare molta attenzione in ogni fare, rivolgerti all’assistenza Amazon e forse leggerti un paio di altri articoli in materia (sei fortunato, qui trovi molte informazioni davvero utili).

Ora che sono su Amazon, comincerò a vendere moltissimo senza fatica?

Potrei dirti di si, ma no, non sarà semplice. Molti clienti mi dicono sempre che “il mercato non è più come una volta”. Ebbene si, hanno proprio ragione, non si vende più solo per il fatto che si ha un prodotto da vendere. È vero anche che fino a non molti anni fa era impensabile l’idea di poter vendere attraverso un’unica piattaforma (che in sè ci costa solamente 39€/mese + commissioni ) in tutta Europa. Ecco allora che non sarà semplice, dovrai monitorare attentamente il mercato, monitorare i tuoi competitor, redarre dei report per avere sempre il polso della situazione, mantenere un contatto diretto con i tuoi clienti e offrire sempre il meglio. Non sottovalutare le recensioni negative, non pensare di poter comprare quelle positive. Impegnati, investi in pubblicità e i tuoi profitti cresceranno.

P.S. Hai già preso la tua copia di “Vendere su Amazon”?

Ho dedicato gli ultimi mesi di lavoro a raccogliere tutte le strategie e le tecniche che ho appreso durante i miei anni di esperienza su Amazon. Il risultato di questo lavoro è il mio primo libro “Vendere su Amazon: Guida Pratica per Raggiugnere 300 milioni di clienti“, la prima guida in italiano dedicata alla vendita su Amazon. Lo puoi trovare in vendita su Amazon ( e dove altro??) in eBook e cartaceo, non vedo l’ora di ricevere la tua recensione 😉

Cerca un articolo:

Potrebbero interessarti:

Inizia a vendere su Amazon

Il primo servizio chiavi in mano per avere un account venditore Amazon Seller pronto a vendere in soli 30 giorni!

Gestione Account

Amazon Outsource è il nostro programma di gestione completa, sia strategica che operativa, del tuo account Vendor o Seller.

Consulenza privata

Richiedi il tuo piano strategico ed operativo per mettere ordine nel tuo account Amazon Seller ed avere schede prodotto che portano fatturato.

Vendi su Amazon
e gli altri Marketplace globali

Che tu debba ancora cominciare a vendere, o abbia già una presenza strutturata online, possiamo aiutare la tua azienda ad aumentare le vendite su Amazon e gli altri Marketplace, migliorando i tuoi margini

Pubblicità che Vende

Scarica le 8 Strategie per vincere la concorrenza sfruttando al meglio la piattaforma di Amazon!