• HOMEPAGE

    CHI SIAMO

    CASI STUDIO

    CONTATTI

    CAREERS

    Marketplace Mentor® fa parte del programma “Amazon Solution Partner Network” e “Amazon Advertising”.

Ottimizzazione Campagne su Amazon: Caso Maruse

Il brand “Maruse” da oltre 40 anni crea articoli in pelle con la stessa passione ed esperienza degli artigiani del passato. La loro storia nasce dall’intreccio tra l’amore per la tradizione dell’antica pelletteria italiana trasmessa di padre in figlio e una visione di business sostenibile e moderno.

Prima di affidarsi al nostro Team, Maruse era già presente su Amazon, sia in Europa che negli Stati Uniti.


Il primo approccio

Attualmente l’azienda vende nei seguenti Paesi: USA, Italia, Germania, Francia, Spagna e da poco in Canada. Il suo mercato principale è in USA, mentre come secondo mercato per il numero di vendite troviamo l’Italia. Quando l’azienda si è rivolta a noi, sentiva la necessità di trovare un partner affidabile ed esperto che li aiutasse ad ottimizzare la presenza del brand nel marketplace Amazon, facendo una distinzione tra il target dell’uno e dell’altro Paese.

In particolare aveva bisogno di diversificare in maniera efficace le sue campagne pubblicitarie, rendendole più mirate e specifiche sulla base delle richieste del pubblico di riferimento. Ciò significa indirizzarle a seconda delle esigenze del cliente medio del Paese analizzato e dello studio delle keyword maggiormente ricercate dagli utenti.

Nello specifico, la selezione può essere realizzata tramite l’analisi di parole chiave associate alle ricerche che le persone effettuano e su cui si focalizzano quando vogliono trovare prodotti affini a quelli venduti dal brand Maruse. Quindi, lo scopo del nostro intervento era quello di riuscire a differenziare l’approccio applicato per i mercati USA da quello utilizzato per i mercati UE.


Il progetto e la strategia

Innanzitutto, per intervenire in maniera efficace e riuscire a catturare correttamente l’attenzione degli utenti, abbiamo individuato le caratteristiche più rilevanti dei prodotti e più ricercate dagli utenti target dei due mercati (USA e EU).

Operativamente parlando, per prima cosa abbiamo verificato quale fosse il focus europeo – più precisamente italiano – ovvero quali keywords utilizzano di più le persone quando ricercano questo tipo di prodotti. Dalle analisi fatte, ciò che maggiormente interessa il pubblico in questione sembra essere più centrato sulla pelle, quindi sul materiale. Questo vuol dire che gli utenti desiderano prodotti realizzati con tipi di pelle specifiche o in vera pelle.

Al contrario, il focus americano è risultato essere principalmente orientato su prodotti esclusivamente Made in Italy. Qui, infatti, era molto più elevato il volume di ricerche legate a prodotti artigianali, in cui venisse garantita la qualità di una produzione fatta esclusivamente in Italia.

Alla luce di quanto emerso, per il mercato americano abbiamo deciso di dare maggiore importanza, quindi, all’aspetto di una fabbricazione del prodotto che fosse esclusivamente italiana. Questo significa: inserimento di claim promozionali “handmade in Italy”, aumento di immagini della bandiera dell’Italia sulle grafiche e aggiunta dell’informazione “Made in Italy” in risalto nel titolo.


Invece, per il mercato Italia abbiamo posto l’accento prevalentemente sull’informazione del materiale, ovvero sulla pelle, sia per quanto riguarda le campagne che per i titoli dei prodotti.


I risultati

Dopo aver creato delle campagne pubblicitarie mirate contenenti parole chiave come “Italy” o “italian”, solo in America, abbiamo generato il 5% delle impression totali, le quali hanno a loro volta generato un aumento diretto di oltre il 4% delle vendite.

In aggiunta, abbiamo verificato il tasso di conversione sulle specifiche chiavi di ricerca contenenti i termini correlati al “Made in Italy” in US. In questo caso il tasso di conversione risulta essere al 7,8%, a fronte di un tasso di conversione del totale delle parole chiave pari al 7%.

Prendendo in considerazione l’Italia, invece, il tasso di conversione sulle parole chiave totale è pari a 1,34% ma andando a verificare solo quello generato grazie ai claim e alle campagne in cui abbiamo inserito la terminologia legata alla parola “pelle”, notiamo che sale al 2,2%.

Cerca un articolo:

Cerca

Che tipo di venditore sei?

Sei uno che sfrutta ogni centesimo investito oppure ti sei accorto che la strategia non sta generando abbastanza risultati?

Scopri che approccio stai usando ora su Amazon (e come migliorarlo).

Che tipo di venditore sei?

Sei uno che sfrutta ogni centesimo investito oppure ti sei accorto che la strategia non sta generando abbastanza risultati?

Scopri che approccio stai usando ora su Amazon (e come migliorarlo).

Che tipo di Venditore sei?

Sei uno che sfrutta ogni centesimo investito oppure ti sei accorto che la strategia non sta generando abbastanza risultati?

Scopri che approccio stai usando ora su Amazon (e come migliorarlo).

Ricevi la tua copia del Marketplace Mag direttamente in azienda!

Marketplace Mag: il tuo osservatorio sulla vendita nei Marketplace