Contattaci al Numero Verde 800 910 241 hello@marketplace-mentor.com

      Non è più possibile nascondersi dietro ad un dito: Amazon ha acquisito una notevole (e forse irreversibile) influenza nelle dinamiche commerciali in molti settori di business.

      Vendere su Amazon è ormai una necessità per molti brand: che piaccia o meno, molti tuoi potenziali clienti iniziano proprio da Amazon le loro ricerche di nuovi prodotti da acquistare.

      Se cominci a chiederlo ad amici e conoscenti, è molto probabile che scoprirai che molti di loro hanno comprato qualcosa su Amazon.

      Anzi, ci sono buone possibilità che farai fatica a trovare qualcuno che non l’ha fatto!

      Infatti, ormai più del 50% di tutte le vendite online passa per Amazon, una cifra incredibile se consideri quanti eCommerce esistono, anche di molto popolari!

      Raggiungere buoni fatturati, però, è tutt’altro che semplice!

      Vendere su Amazon Opinioni: non è più solo un opzione!

      Uno dei fattori determinanti di questo successo è senz’altro la vastità del catalogo di Amazon, senza menzionare poi i vantaggi esclusivi riservati ai clienti Amazon Prime (spedizione gratuita ti dice niente?).

      Amazon batte persino Google se consideriamo le query di ricerca correlate ai prodotti. Mentre solo il 34% delle ricerche su un prodotto inizia su Google, questa percentuale diventa il 52% su Amazon.

      Se un utente sta cercando un oggetto, è molto probabile che almeno una volta passerà anche da Amazon.

      Cosa significano tutti questi dati per un’azienda interessata a vendere online?

      Semplice: vendere su Amazon non è certamente obbligatorio (e nemmeno profittevole) per tutte le aziende, ma è un canale che devi assolutamente almeno studiare e valutare.

      Prima di intraprendere questa nuova avventura (sì, vendere su questo marketplace lo è), è quindi utile conoscere pro e contro della vendita su Amazon.

      Vendere su Amazon: Pro

      Accesso a 300 milioni di utenti

      Da buon imprenditore, sai bene che devi essere presente nel luogo in cui si trovano i tuoi clienti. Se parliamo di acquisti online, loro si trovano in larga parte su Amazon.

      Se la tua azienda e i tuoi prodotti non sono presenti su Amazon, stai perdendo un’ottima opportunità per far conoscere il tuo brand e, ovviamente, aumentare le tue vendite.

      Se non lo fai tu, lo faranno sicuramente i tuoi concorrenti!

      Semplicità di utilizzo

      Mettere in vendita i tuoi prodotti su Amazon è molto semplice, soprattutto se hai già un tuo eCommerce attivo.

      Tutto ciò che devi fare è registrarti su Amazon e inserire i tuoi prodotti nel catalogo di Amazon (e se i tuoi prodotti sono già presenti, il processo è ancora più facile e veloce!).

      Il pannello di gestione del tuo account venditore è molto intuitivo da navigare e utilizzare e, in caso di dubbio, hai a disposizione il Servizio Venditori di Amazon che risponde sempre tempestivamente ad ogni quesito.

      Logistica di Amazon

      Una dei principali vantaggi del vendere su Amazon è la sua piattaforma logistica. Come venditore hai la possibilità di permettere ad Amazon di gestire al 100% la logistica delle tue vendite, dallo stoccaggio della merce, alla spedizione e gestione del reso.

      Tempi e costi di spedizione sono tra i fattori più importanti che un cliente prendere in considerazione prima di effettuare un acquisto.

      Questo accade specialmente su Amazon, che con il programma Prime prevede la spedizione gratuita per quasi tutto il suo catalogo.

      Vendere su Amazon: contro

      Perdita del controllo sui clienti

      Quando decidi di vendere i tuoi prodotti su Amazon, ottieni accesso ad una base di clienti che probabilmente da solo non riusciresti ad attrarre sul tuo eCommerce.

      Purtroppo per te, questi sono innanzitutto clienti di Amazon, e non tuoi.

      Questo non significa che non puoi trasformarli in clienti fedeli e ricorrenti dei tuoi prodotti ma che, vendendo tramite Amazon, perdi l’accesso a molti dati importanti per l’ottimizzazione del tuo tuo business, come l’indirizzo email e le caratteristiche demografiche.

      Dipendenza

      Hai inserito il tuo catalogo su Amazon e stai ottenendo degli ottimi ritorni di fatturato. Ottimo lavoro, ma ricordati di pensare a ciò che è meglio per la tua azienda nel lungo periodo.

      Fare totale affidamento alle vendite su Amazon potrebbe indurti nella tentazione di trascurare il tuo eCommerce e ridurre gli investimenti in altre attività di marketing, perché tanto “ci pensa Amazon”.

      Niente di più sbagliato: cosa succede se le vendite su Amazon crollano? Semplice, devi ricominciare tutto dall’inizio.

      Concorrenza

      Sono sempre di più le aziende che scelgono di vendere su Amazon (oltre 2 milioni in tutto il mondo). 

      Una parte del tuo successo su Amazon è influenzato da che tipo di venditore sei: produci e vendi prodotti con il tuo marchio o sei un commerciante di prodotti di terzi?

      Se i tuoi prodotti sono già presenti nel catalogo di Amazon, sarai solo uno tra i tanti venditori di quell’oggetto, ritrovandoti in un contesto di agguerrita concorrenza.

      Se vendi prodotti con il tuo marchio, invece, eviterai almeno questo tipo di competizione, ma nessuno può dispensarti dall’affrontare i competitor del tue settore.

      Preparati a lottare!

      Amazon corre veloce, continua a studiare!

      Commenta l'articolo!

      About The Author

      Eleonora Calvi Parisetti

      Supporto Piccole e Medie Aziende ad aprire nuovi canali di vendita grazie al marketplace di Amazon.Impara dalla mia esperienza quotidiana su Amazon e scopri le migliori strategie per aprire i tuoi prodotti ad un mercato di 300 milioni di potenziali clienti.

      Send this to a friend