Logistica Amazon FBA o gestione interna FBM?

logistica amazon

Una delle scelte fondamentali in fase di avvio di un canale di business su Amazon è questa: affidarsi alla logistica Amazon e quindi la soluzione fulfillment (FBA_ Fulfillment by Amazon) o gestire autonomamente la logistica (FBM_Fulfilled by Merchant).

Ad essere onesti, prima si dovrà scegliere se utilizzare un account venditore base o professionale, ma se si vuole perseguire una strategia di business marketplace vincente, l’account professionale è un’opzione quasi obbligatoria.

 

Logistica Amazon o non logistica Amazon?

Il dilemma è concreto: la decisione influenzerà inevitabilmente tutta l’esperienza di vendita tramite Amazon. Facciamo subito una premessa: non esiste LA scelta giusta, universalmente parlando. Non è detto che scegliere Amazon sia sempre la soluzione migliore: esiste solamente la scelta migliore per te. 

Per questo motivo, l’articolo vuole essere una guida che accompagni ogni venditore nella scelta della soluzione più adatta al proprio business, analizzando tutta una serie di parametri.

La prima possibilità è la logistica di Amazon o FBA. In termini concreti significa affidare la gestione di tutta la procedura di spedizione ai clienti, in Italia come in tutta Europa, direttamente ad Amazon, mantenendo in azienda solo la fase di invio dei prodotti dal proprio magazzino a quello di Amazon.

logistica amazon

Come si può vedere in questo semplice schema, Amazon si occupa della parte più consistente della gestione delle vendite. Il carico di lavoro legato alla logistica sarà quindi sicuramente minore rispetto ad una soluzione autonoma. 

I costi di questo servizio si traducono in concreto in due voci di spesa che, sommandosi, costituiscono le commissioni che il seller pagherà per ogni prodotto.

  1. La prima voce di spesa riguarda le tariffe di gestione: verrà applicata una tariffa fissa per unità in base alle dimensioni e al peso della stessa. Trovi le tariffe nel dettaglio qui.
  2. La seconda voce invece sono le tariffe di stoccaggio, ovvero il costo di utilizzo dello spazio nei magazzini Amazon. Nello specifico questa tariffa è di 20€ al metro cubo al mese e gli addebiti vengono effettuati in base allo spazio effettivamente utilizzato.

Sulla carta questa soluzione da un lato ci libera di molti pensieri, dall’altro però riduce il nostro margine. Come scegliere allora qual è la soluzione migliore per il proprio business? Prendiamo la calcolatrice. Sì, le decisioni di business vanno prese solo dopo aver calcolato esattamente i costi e i ricavi di ogni scenario possibile. È fondamentale non commettere l’errore di fare i conti a spanne, approssimando le cifre.

 

Come scegliere la logistica Amazon più adatta alla propria azienda?

Logistica Amazon

Costo abbonamento Amazon Seller 39€/mese
+
costo personale nella preparazione della spedizione ad Amazon
+
costo della spedizione ad Amazon
+
media dei costi gestione prodotto
+
costi stoccaggio prodotti
+
costo gestione customer care interna (feedback)

=
visione approssimata di quanto incida la gestione Amazon sul tuo fatturato

Logistica interna

Costo abbonamento Amazon Seller 39€/mese
+
costo del personale nella preparazione di ogni singolo prodotti in Italia e all’estero
+
costo singola spedizione
+
costo gestione customer care interna
+
costo gestione possibili resi

=
visione approssimata di quanto incida la gestione Amazon sul tuo fatturato

Come visibile, il numero di voci di spesa sono uguali, mentre cambiano nel contenuto. 

A questo punto come procedere? Ora tocca al venditore considerare ogni punto sopra elencato e valutare quale sia la soluzione più adatta alle sue esigenze. Ci sono sicuramente alcune considerazioni valide universalmente:

  • maggiore sarà il volume d’affari mensile, minore sarà l’incidenza del canone mensile;
  • migliore sarà l’accordo con il corriere, maggiori saranno le possibilità di gestione interna della spedizione;
  • più è organizzato e “tecnologico” il proprio magazzino, minore sarà il tempo impiegato nella gestione degli ordini e quindi minore l’incidenza del suo costo;
  • maggiori sono le dimensioni del prodotto, maggiore sarà l’incidenza del costo di giacenza mensile;

In questa fase non bisogna dimenticare il calcolo esatto dei margini sui propri prodotti, come non bisogna dimenticare il costo dell’imballaggio, i costi di marketing e tutti gli altri fattori che possono incidere sulle spese aziendali. Da qui in avanti, si è pronti per scegliere con coscienza.

Cerca un articolo:

Quanto è ottimizzato il tuo Account Amazon?

Inizia il Quiz per scoprire il livello di ottimizzazione del Tuo account Amazon, quali sono i punti di forza e di debolezza della tua Azienda e le azioni da compiere subito per togliere clienti alla concorrenza.

Quanto è ottimizzato il tuo Account Amazon?

Inizia il Quiz per scoprire il Livello di Ottimizzazione del Tuo Account Amazon, quali sono i punti di forza e di debolezza della tua Azienda e le azioni da compiere subito per togliere clienti alla concorrenza.

Quanto è ottimizzato il tuo Account Amazon?

Inizia il Quiz per scoprire il livello di ottimizzazione del Tuo account Amazon, quali sono i punti di forza e di debolezza della tua Azienda e le azioni da compiere subito per togliere clienti alla concorrenza.