Prime Day 2020: come prepararsi al meglio

Amazon ha ufficialmente annunciato che il Prime Day 2020 si terrà tra il 13 e il 14 ottobre 2020. A causa della pandemia di COVID-19 Amazon ha infatti spostato il tradizionale appuntamento di luglio. In questo articolo troverai tutto quello che devi sapere per prepararti al Prime Day 2020.

La storia del Prime Day

Il Prime Day è l’evento di Amazon più importante dell’anno, con centinaia di offerte su prodotti di tutte le categorie. Amazon ha venduto di più nel Prime Day del 2019 che nel Black Friday e nel Cyber Monday del 2018 considerati insieme. Amazon ha lanciato il Prime Day nel 2015 per festeggiare il suo ventesimo anniversario. Il primo Prime Day di Amazon è stato un giorno di vacanza all’insegna dello shopping per gli utenti Prime. Da allora il Prime Day ha superato il Black Friday e il Cyber Monday in qualità di maggiore evento di vendita dell’anno, con offerte migliori su più prodotti e considerevoli incrementi delle vendite e negli abbonamentiPrime. Ecco qualche dato del Prime Day nel 2019:
  • Clienti in 18 Paesi, con un significativo aumento rispetto ai soli 8 Paesi del primo Prime Day.
  • Più nuovi abbonamenti Prime delle due precedenti edizioni.
  • Il giorno con maggiori vendite per i dispositivi Amazon come Alexa e Kindle.
  • Più di un miliardo di dollari risparmiati dagli utenti Prime nel mondo.
  • Milioni di articoli spediti in un giorno o ancora più velocemente.
Anche se il panorama dell’ecommerce sembra più diverso quest’anno di quanto lo sia mai stato, possiamo continuare ad aspettarci che il Prime Day 2020 sia un grande evento sia per gli utenti Prime che per i venditori.  

4 consigli per prepararsi al Prime Day 2020

Oltre ad utilizzare Logistica di Amazon per spedire i prodotti, qui troverai alcuni altri consigli che ti aiuteranno a prepararti al Prime Day 2020.  

1. Scegli con attenzione i tuoi prodotti

I prodotti migliori per le offerte del Prime Day sono quelli che:
  • hanno giacenza nei magazzini Amazon e hanno un facile processo di rifornimento;
  • hanno almeno 15 recensioni nella scheda prodotto;
  • hanno un punteggio di almeno 3,5 stelle;
  • hanno immagini ottimizzate;
  • hanno contenuto ottimizzato con le keyword più adatte.
Oltre a scegliere i prodotti giusti, assicurati che il tuo intero catalogo prodotti sia ottimizzato in ottica di conversione. Da un punto di vista operativo, il contenuto delle pagine prodotto per quanto riguarda immagini e descrizioni può davvero differenziare il tuo prodotto dall’ampia selezione di prodotti fortemente scontati. Che tu abbia un account Vendor o un account Seller dovresti ottimizzare le tue pagine prodotto per assicurarti il massimo delle conversioni.  

2. Crea una pagina dedicata al Prime

Se hai un Amazon Store, valuta la creazione di una pagina dedicata al Prime Day. Utilizzala per presentare i tuoi sconti e le tue offerte per il Prime Day e considerala come una landing page per tutte le azioni legate al Prime Day. Quando crei annunci pubblicitari legati al Prime Day su Amazon, indirizzare gli utenti a specifiche landing page rende più facile convertire le visualizzazioni in vere e proprie vendite. Puoi usare la pagina dello Store dedicata al Prime Day come landing page anche per gli annunci pubblicati fuori da Amazon, come quelli su Google o Facebook.  

3. Controlla con scrupolo i tuoi livelli di inventario

Le rotture di stock durante il Prime Day sono il peggiore incubo di un venditore Amazon. Assicurati che i tuoi livelli di inventario siano pronti per il grande giorno (o settimana). In genere, puoi aspettarti che i numeri del Black Friday o del Cyber Monday siano in linea con quelli del Prime Day, quindi se hai dati relativi a questi eventi di vendita, usali per determinare la tua strategia di inventario per il Prime Day. Oltre all’attività di ottimizzazione delle schede prodotto, dovresti valutare i tuoi processi operativi nel complesso, assicurando sufficienti livelli di inventario disponibile rispetto alla domanda prevista, riducendo le inefficienze di magazzino e gestendo attivamente il tuo catalogo. Tieni presente che devi sempre trovare un compromesso tra avere inventario sufficiente in stock per soddisfare la domanda e le situazioni di overstock.  

4. Organizza e testa le tue campagne Amazon Advertising con anticipo

Assicurati di avere ben chiaro lo status delle tue campagne pubblicitarie su Amazon. Dedica il tempo che precede e quello durante il Prime Day per controllare e gestire le tue campagne. Fai molta attenzione in particolare alle offerte e al budget. Assicurati di aver stanziato un budget sufficiente per sfruttare a pieno le opportunità derivanti dal Prime Day, in modo che non finisca nelle prime ore della giornata. In qualità di venditore, dovresti sfruttare il traffico aggiuntivo che arriva su Amazon così come i migliori tassi di conversione di questa piattaforma secondo un approccio al Prime Day a tre livelli. Questo significa strutturare una strategia pubblicitaria completa che raggiunga diversi livelli del funnel di vendita, nel periodo che precede l’evento di vendita, durante il periodo promozionale e nel periodo successivo all’evento, in modo da massimizzare la tua capacità di raggiungere gli utenti. Puoi anche usare le campagne create in passato per il Prime Day e le metriche ad esse relative per avere una traccia, tenendo però a mente che il panorama ecommerce e le preferenze dei clienti sono diverse quest’anno e che il Prime Day non è più esclusivamente legato al back-to-school. Ogni venditore dovrebbe prepararsi al Prime Day costruendo e testando tutti i tipi di campagne pubblicitarie messi a disposizione da Amazon. Il Prime Day è estremamente competitivo ed è quindi essenziale sapere quali campagne sono particolarmente efficaci per ottenere il massimo dall’aumento del traffico. In vista del Prime Day risultano particolarmente utili i video nelle campagne Sponsored Brands, recentemente introdotti da Amazon anche per i venditori italiani. Questo tipo di campagna è un ottimo modo per ottenere maggiore visibilità contemporaneamente riuscendo a mostrare come usare il prodotto e a rimandare il traffico ad una pagina dello Store che sintetizzi le offerte create.

Cerca un articolo:

Potrebbero interessarti:

Inizia a vendere su Amazon

Il primo servizio chiavi in mano per avere un account venditore Amazon Seller pronto a vendere in soli 30 giorni!

Gestione Account

Amazon Outsource è il nostro programma di gestione completa, sia strategica che operativa, del tuo account Vendor o Seller.

Consulenza privata

Richiedi il tuo piano strategico ed operativo per mettere ordine nel tuo account Amazon Seller ed avere schede prodotto che portano fatturato.

Vendi su Amazon
e gli altri Marketplace globali

Che tu debba ancora cominciare a vendere, o abbia già una presenza strutturata online, possiamo aiutare la tua azienda ad aumentare le vendite su Amazon e gli altri Marketplace, migliorando i tuoi margini

Pubblicità che Vende

Scarica le 8 Strategie per vincere la concorrenza sfruttando al meglio la piattaforma di Amazon!